Maggioli Editore
LOGIN ricorda Password dimenticata
  • Rss Feed
Cerca nel sito

DIRETTORE
ELENA FIORE

COMITATO DI REDAZIONE
Sergio Bedessi, Alberto Gardina, Maurizio Marchi

COORDINAMENTO REDAZIONALE
Raffaella Bianchi

Inserito: 13/02/2018 Letto: 120 volta/e

Condividi su Linkedin

13/02/2018
Napoli - Alteravano cronotachigrafi su mezzi pesanti, sequestrati veicoli tra Napoli e Salerno

Blitz della Polizia Stradale di Nola presso un parcheggio di una nota ditta di Autotrasporti dell’Agro Nocerino Sarnese.
Gli uomini della Stradale, diretti dal 1° Dirigente Dott. Carmine Soriente, nella scorsa mattinata a seguito di una “soffiata” ed una intensa attività di P.G., hanno scoperto un sofisticato sistema di alterazione dei cronotachigrafi digitali dei bisonti della strada montati su cinque veicoli della ditta oggetto del controllo.

Questa volta la banda criminale della strada aveva davvero escogitato un sofisticato sistema di alterazione dei crono in quanto era capace di bypassare addirittura il doppio sistema di trasmissione dati “tempi di guida e di riposo dei conducenti”  montati sui veicoli commerciali di ultima generazione.

Il fatto grave è che quando attivavano questi sistemi di alterazione si disattivava l ‘ABS del veicolo mettendo a grave rischio la sicurezza stradale.
Durante il controllo veniva anche fermato un veicolo della ditta in questione il cui conducente oltre a guidare con il dispositivo di registrazione alterato, guidava con una patente di guida Ucraina falsa e senza avere l’abilitazione alla guida per quel tipo di veicolo.

I dispositivi alterati venivano sequestrati e l’ A.D. della ditta denunciato per attentato alla sicurezza stradale.

Fonte: internapoli.it

Indietro


Previous Next
Previous Next