Maggioli Editore
LOGIN ricorda Password dimenticata
  • Rss Feed
Cerca nel sito

DIRETTORE
ELENA FIORE

COMITATO DI REDAZIONE
Sergio Bedessi, Alberto Gardina, Maurizio Marchi

COORDINAMENTO REDAZIONALE
Raffaella Bianchi

Inserito: 10/10/2017 Letto: 157 volta/e

Condividi su Linkedin

Img

Lesioni personali stradali gravi o gravissime

Cassazione penale, sentenza 15/09/2017, n. 42346: il nuovo reato di lesioni stradali è procedibile d'ufficio

La Cassazione si è pronunciata, in materia di lesioni personali stradali gravi e gravissime, in conformità a quanto definito dal nuovo art. 590 bis c.p., vale a dire ritenendolo (come l’omicidio stradale) reato autonomo, procedibile d’ufficio.

La Corte ribadisce come sia “evidente che la previsione di specifiche circostanze di aggravamento o di attenuazione delle pene previste per le ipotesi base dei reati stradali colposi in riferimento è indicativa della natura autonoma (e non circostanziale) di tali fattispecie incriminatrici“.

La norma incriminatrice di cui all’art. 590-bis c.p. delinea una figura autonoma di reato e non una circostanza aggravante ad effetto speciale del delitto di cui all’art. 590 c.p., e pertanto non necessita di querela ai fini della sua procedibilità.

Consulta la sentenza n. 42346/2017, Cassazione penale

 

Lascia il tuo commento





Previous Next
Previous Next